Giovedì, 28 Aprile 2022 13:58

L'audio del video

TV sempre più grandi e con definizione sempre più elevata, ma anche videoproiettori sempre più facili da gestire anche da un pubblico di non esperti. Le immagini nelle nostre abitazioni sono sempre più belle e coinvolgenti, spesso a prezzi che diventano più popolari.

Possiamo abbinare a queste prestazioni un sistema audio di pari qualità? Noi di Pixel Engineering sappiamo come proporre l'audio giusto per ogni sistema video: da quello che costa zero euro (si, in qualche modo...) a quello dedicati alle grandi superfici con esigenze di altissimo livello. In mezzo tante e diverse possibilità di avere il sono giusto per ogni esigenza.

 

L'audio-video da scrivania

Passiamo molto tempo al computer, sia per lavoro che per esigenze personali così come per divertimento. Può essere questo un primo essenziale sistema audio/video, quello che ci permette di avere buone immagini e audio con una spesa molto contenuta, considerando anche che il display è quello che abbiamo già in casa e quindi a costo potenzialmente zero.

 Un primo step può essere quello di aggiungere direttamente al computer una coppia di diffusori attivi. Nei nostri listini abbiamo diverse soluzioni adatte a questa esigenza. Una doppia coppia che mette insieme buone prestazioni e prezzo contenuto è quella di PSB con AM3 e AM5: sono la versione attiva di P3 e P5 a cui aggiungono una sezione di potenza (rispettivamente da 2x35 e 2x50 watt) e le connessioni tra le quali il Bluetooth, il phono MM e la coppia ottico e USB perfetti per il collegamento diretto al computer. L'uscita dedicata al subwoofer attivo permette di aggiungere dinamica e maggiori basse frequenze per dare più emozioni alle immagini riprodotte.

 

PSB AM3
maggiori info su PSB AM3
maggiori info su PSB AM5

 

Ancora abbinabili al computer sono i tre diffusori di Bluesound Pulse 2i, Pulse Mini 2i e Flex 2i. In realtà con questi facciamo un passo in avanti sopratutto in termini di flessibilità d'uso: alle funzioni di diffusore attivo questi aggiungono le peculiarità di Bluesound che sono in prima battuta quelle di essere dei veri e propri streamer in grado di ricevere e gestire file audio di tutti i formati (high-res compreso) e realizzare una rete wireless per l'audio in ogni stanza dell'abitazione.

 

 BLUESOUND PULSE 2i

 maggiori info su Bluesound diffusori attivi

 

 

 La conquista del salotto

Dallo studio al salotto il passo è breve ma presuppone l'utilizzo di componenti ben calibrati, quelli che ci possano permettere di gustarci con soddisfazioni delle immagini di un buon televisore di grandi dimensioni. Anche in questo senso le nostre proposte sono varie e molto valide.

 Un primo step ad alto contenuto tecnologico è quello con un Bluesound Powernode collegato ad una coppia di diffusori passivi. Il Powernode è uno streaming player amplificato (2x 80 watt di tipo Hybrid Digital) che gestisce sorgenti audio digitali in rete, wireless e cablate, con l'ingresso HDMI eARC diventa il partner perfetto per un TV. Inoltre, come tutti i prodotti Bluesound, può gestire una rete wireless che può contare fino a 64 dispositivi collegati tra di loro. 

 

BLUESOUND POWERNODE

 

Una soluzione simile a questa è quella che vede come interfaccia diretta del TV il Bluesound Node: con le stesse caratteristiche tecniche del Powernode ad eccezione della sezione di potenza integrata. Una soluzione che lascia la libertà di scegliere l'amplificatore più adatto alle proprie esigenze. 

 

BLUESOUND POWERNODE E NODE
maggiori info su Bluesound Powernode
maggiori info su Bluesound Node

 

Una soluzione simile concettualmente (e praticamente) al Powernode arriva da NAD con la coppia M10 v2 e C 700. Entrambi si distinguono per le dimensioni compatte, sopratutto in larghezza (circa la metà dei 43 cm standard), ancora entrambi hanno tra le tante connessioni anche l'HDMI eARC per il collegamento diretto e in alta qualità con un TV (o, perché no, con un VPR). 

 

NAD C 700 

Piattaforma BluOS per entrambi, così da poter costruire intorno ad essi un network wireless che può contare fino a 64 zone con streaming audio in High-Res. Sezione di potenza Hypex nCore da 2x100 watt per l'M10 v2 e HybridDigital UcD da 2x80 watt per il C 700. Sezione di potenza in entrambi i casi efficiente e dalle elevate prestazioni dinamiche e timbriche da lasciare ampia possibilità di abbinamento con qualsiasi tipo di diffusore. Da notare che l'M10 v2 fa parte della linea Masters, quella che raccoglie le migliori tecnologie di NAD. L'M10 v2 integra Dirac Live, il più potente, completo e flessibile sistema consumer per la correzione acustica ambientale.

 

NAD M10 v2
 maggiori info su NAD M10 v2
maggiori info su NAD C 700
 

 

Il suono della barra

Spesso per esigenze di spazio, ingombro o di design la presenza in ambiente di una elettronica e diversi diffusori sparsi per la stanza non è proprio possibile. In questi casi bisogna trovare soluzioni alternative che non vadano a sacrificare troppo le prestazioni sonore. La prima soluzione che arriva in aiuto in questi casi è quella della soundbar. 

Tra i nostri prodotti evidenziamo due modelli: Bluesound Pulse Soundbar+ e Dali Katch One. Entrambi eleganti, di ingombro ridotto ed elevato contenuto tecnologico. La Pulse Soundbar+ nella sua ultima release aggiunge la riproduzione di contenuti Dolby Atmos. Sezione di amplificazione da 120 watt con tecnologia DirectDigital che alimenta una coppia di tweeter da 25 mm, una coppia di midrange da 50 mm e una coppia di woofer da 102 mm; una coppia di woofer passivi per una gamma bassa potente e profonda. Pulse Soundbar+ gestisce audio in alta risoluzione a 24bit/192kHz bit con possibilità di multiroom e streaming verso gli altri speaker Bluesound in un network BluOS con fino a 64 dispositivi collegati.

BLUESOUND PULSE SOUNDBAR+ E SUB+

 

 A bordo del Katch One ben 10 altoparlanti, equamente suddivisi tra pannello anteriore e posteriore: 2 tweeter da 21 mm a cupola morbida; 4 midwooofer da 90 mm con membrana in alluminio; 4 radiatori passivi da 115 mm con membrana in acciaio. Alle loro spalle la sezione di potenza da 4x50 watt con DSP che gestisce il percorso del segnale ad una frequenza di campionamento di 24bit/96kHz.

 DALI KATCH ONE IN AMBIENTE E CON GLI ALTOPARLANTI IN VISTA
maggiori info su Bluesound Pulse Soiundbar+
maggiori info su Dali Katch One

 

 L'Home Theatre classico

Non mancano nel listino di NAD un paio di soluzioni di sintoamplificatori, quelli classicamente utilizzati nei sistemi Home Theatre: il T 758 v3i e il più recente T 778. Il secondo mette a disposizione, con un solo prodotto, BluOS integrato per gestire un sistema multiroom in audio HD, ma anche video in 4K e la correzione ambientale con Dirac Live.

Il T 778 formalmente è un ricevitore multicanale per uso Home Theatre, ma oltre ai suoni avvolgenti di un film spettacolare è in grado di gestire anche tanto altro, a cominciare dalla possibilità di realizzare una rete BluOS con la quale utilizzare altri prodotti NAD, Bluesound e Dali compatibili in modalità multiroom e HD wireless. La connessione Ethernet del T 778 apre ulteriori possibilità di ascoltare musica, come sono i vari servizi di streaming audio come Tidal, Deezer, Spotify e con essi l'ampio mondo delle web-radio. Decodifiche per Dolby Atmos e DTS Master Audio fino a 7.2.4 canali; sezione di potenza integrata di tipo Hybrid Digital da 9x 85 watt nominali che diventano 165 in regime dinamico.

NAD T 778
 maggiori info su NAD T 758 v3i
maggiori info su NAD T 778

 

 

Il vero cinema in casa

Per chi a disposizione sale di maggiori dimensioni ma sopratutto di un budget più consistente si aprono le porte del cinema in casa, con componenti e sistemi che hanno poco da invidiare alle emozioni del cinema vero.

 Il primo step in questo settore arriva dalla coppia di NAD con il processore M 17 v2 e finale multicanale M 28, tutti parte della prestigiosa linea Masters. Il primo combina le decodifiche multicanale Dolby Atmos, Dolby TrueHD e DTS-HD Masters Audio alla sezione video con 4KUHD, HDCP 2.2, 4:4:4, High Dynamic Range video e CEC/ARC. Slot MDC disponibile per aggiungere ulteriori connessioni e relative funzionalità.

 

IL PANNELLO POSTERIORE DEL NAD M 17 v2

 

L'M 28 è il primo finale per uso Home Theatre di NAD ad utilizzare la configurazione HybridDigital Purifi Eigentakt, quella che la Classe D per audiofili, ovvero la soluzione che combina l'elevata riserva di potenza con una qualità audio che solo un prodotto della serie Masters può vantare. 7x200 watt RMS, potenza dinamica 7x 280/560 watt su 8/4 ohm.

 

 NAD M 17 v2 E M 28
maggiori info su NAD M 17 v2
maggiori info su NAD M 28

 

Ma questo è solo il primo step, si può salire ulteriormente e rivolgersi ad un marchio di riferimento del settore quale è StormAudio. Doppia coppia di processori e amplificatori multicanale per il produttore francese. 

 ISP Elite MK3 è il processore top di gamma: gestisce 32 canali e tutte le decodifiche multicanale, compre quelle specifiche per l'audio immersivo come Dolby Atmos, DTS:X Pro, Auro-3D and IMAX Enhanced. 4K UHD 18 Gbps su tutte le porte, HDR10, Dolby Vision, HLG. HDMI 2.0b/HDCP2.2, ARC/eARC. L'ISP Elite MK3 infatti può essere richiesto in consegna con differenti set-up per le connessioni disponibili grazie alla sua struttura modulare. Possibilità di gestire fino a 6 subwoofer attraverso il software Dirac Live Bass Control.

Oltre il top di gamma ISP MK2 StormAudio propone un secondo processore audio multicanale: l'ISP Core 16 destinato ad un pubblico più ampio ma sempre con prestazioni e flessibilità d'uso da macchina di riferimento. Rispetto al primo qui abbiamo una configurazione a 16 canali (contro 32) e l'impossibilità di espandere numero e tipo di connessioni tramite l'uso di schede dedicate. Per il resto le due macchine sono sostanzialmente simili.

 

STORMAUDIO ISP CORE 16
maggiori info su StormAudio ISP Elite MK3
maggiori info su StormAudio ISP Core 16

 

Due anche i finali multicanale di StormAudio, entrambi con stadio finale in Classe D UMAC con il supporto dell'alimentazione con tecnologia UREC, disponibili con 8 e 16 canali. PA 8 ULTRA MK2 da 8x200 watt @8 ohm e 8x400 watt @4 ohm; PA 16 MK2 da 16x200 watt @8 ohm e 16x400 watt @4 ohm.

 

IL PANNELLO POSTERIORE DEL STORMAUDIO PA 16 MK2
maggiori info su StormAudio PA 16 MK2
maggiori info su StormAudio PA 8 ULTRA MK2

 

 

Ad elettroniche così importanti non possono che corrispondere diffusori di pari livello,  lontani dagli standard commerciali e più vicini a quelli professionali. E' la serie Mavericks di James Loudspeaker, un sistema di assoluto riferimento, grazie al quale il cinema entra veramente in casa con le grandi emozioni che arrivano da un fronte sonoro di altissima qualità timbrica e una dinamica esplosiva. Per arrivare a questo risultato James Loudspeaker fa scendere in campo i suoi pezzi migliori, intesi sia come singoli componenti che come perfetta combinazione tra di essi. Il sistema, infatti, si compone di diversi elementi ognuno specializzato per la propria gamma di frequenze o funzione.

 

IL SISTEMA JAMES LOUDSPEAKER MAVERICKS
 maggiori info su James Loudspeaker Maveriks

 

 

L'audio che non vedi

C'è ancora un settore da evidenziare che noi di Pixel Engineering curiamo con attenzione: quello dell'audio a scomparsa, in-wall e in-ceiling. Una soluzione che combina prestazioni di buono/ottimo livello con una presenza in ambiente molto ridotta, prossima allo zero grazie all'incasso di questi diffusori nel muro e nel soffitto. A questo settore Dali dedica una intera linea di diffusori, la Phantom, che copre una fascia di esigenze e prestazioni molto ampia: dagli entry level della serie E (dedicati alla installazione a soffitto), ai più recenti K, per passare ai ben noti H fino ad arrivare ai vertici con la serie M ma sopratutto con i top di gamma S. Questi ultimi utilizzano altoparlanti in fibra di carbonio e il modulo Hybrid Tweeter con doppio tweeter di cui uno a nastro, come troviamo nei migliori diffusori tradizionali della stessa Dali. 

 

DALI S 280
maggiori info su Dali Phantom

 

 Anche PSB dedica la sua linea Custom Sound proprio alle installazioni ad incasso. Anche qui tanti modelli per coprire un'ampia gamma di utilizzo. 

 

 

 

UNA PARTE DELLA LINEA CUSTOM SOUND DI PSB
 maggiori info su PSB Custom Sound

 

 Due ulteriori marchi del nostro portfolio sono specifici per l'installazione custom, con tanti diffusori da incasso: James Loudspeaker e SpeakerCraft.

Le applicazioni per i prodotti di James Loudspeaker sono tante e sempre in continua evoluzione: le sale cinema residenziali, le installazioni multi-room, la sonorizzazione di spazi all’aperto, il settore delle barche e per ognuna di esse a disposizione una o più soluzioni. Di fatto non ci sono spazi e situazioni in cui un prodotto James Loudspeaker non possa trovare posto: basta avere le misure precise per realizzare una installazione ad hoc. 

 Spesso la risposta più semplice a queste esigenze è la perfetta customizzazione del diffusore, sia in termini di dimensioni che di colori e finiture. In modo particolare questo vale per l'ampia gamma di soundbar proposta dall'azienda americana: diverse basi sulle quali intervenire in termini non solo di lunghezza al millimetro ma anche per quanto riguarda colori del telaio ma sopratutto per la tipologia e il numero degli altoparlanti utilizzati. Una combinazione talmente ampia che rende ogni soundbar di James Loudspeaker un potenziale pezzo unico.

 

 

JAMES LOUDSPEAKER SOUNDBAR 
maggiori info su James Loudspeaker

 

SpeakerCraft offre la gamma più ampia di diffusori da incasso, in modo particolare di quelli da installazione a soffitto. A questi l'azienda ha dedicato particolare attenzione (ben superiore a quella dei diretti concorrenti) con elementi tecnici raffinati e prestigiosi come il kevlar, il mix di alluminio e magnesio per i tweeter, ancora per i tweeter una particolare struttura ad array e la tecnoligia WavePlane che ha l'obiettivo di massimizzare l'emissione sonora in gamma alta così da assicurare un hot spot più ampio rispetto ad un diffusore tradizionale. Diffusori utilizzabili in sistemi Home Cinema di alto livello, perfetti per uso come canali surround altezza in Dolby Atmos, Auro-3D e DTS:X. Per la loro elevata qualità timbrica possono essere utilizzati anche come diffusori invisibili in un sistema audio stereo.

 

 

UNO DEI DIFFUSORI DA INSTALLAZIONE A SOFFITTO DI SPEAKERCRAFT 
maggiori info su SpeakerCraft

 

 

 

 

 

 

 

Letto 248 volte Ultima modifica il Giovedì, 28 Aprile 2022 16:27