Mercoledì, 20 Aprile 2022 10:22

James Loudspeaker, l'Home Cinema dei sogni

L'Home Cinema è grande e spettacolare, regala emozioni e ti fa trascorrere due ore letteralmente coinvolto in un film di azione. Per arrivare a questi risultati occorrono gli strumenti adatti, quelli che sanno abbinare prestazioni audio raffinate a dinamica e tenuta in potenza entrambe elevate.

 

A queste necessità James Loudspeaker ha dedicato la linea di diffusori Mavericks, caratterizzati da componenti e tecnologie ai vertici dell'azienda: il loro obiettivo è il livello sonoro più alto possibile, con il minimo della distorsione e la massima qualità di ascolto. In pratica quello che cerchi e trovi solo nei cinema di qualità più elevata. Ora tutto ciò è possibile portarlo anche nella nostra abitazione, magari serve una stanza grande ma grandi saranno anche le prestazioni che possiamo ottenere.

 

Un sistema di riferimento assoluto, che ruota intorno ad un pacchetto di diffusori da combinare tra loro per raggiungere il risultato in funzione dell'ampiezza e delle caratteristiche strutturali della sala d'ascolto in cui saranno installati.

 

MQ84

Punto di partenza di tutto il sistema è il diffusore MQ84, un LCR che proprio per la sua configurazione può essere utilizzato nei canali Left, Center e Right per creare un fronte sonoro anteriore di grande impatto e realismo. L'MQ84 è disponibile in versione passiva (con crossover integrato) o come MQ84A pronto per l'amplificazione attiva dall'esterno di ognuna delle sue 4 vie.

 A bordo dell'MQ84 la coppia di woofer da 200 mm, il midrange a compressione in titanio da 76 mm con tromba da 250x457 mm, l'unità alte frequenze di tipo Quad-Array con 4 tweeter con cupola in titanio da 25 mm, supertweeter con altoparlante in titanio da 25 mm. Risposta in frequenza da 50 a 25k Hz, con sensibilità di 102 dB e tenuta in potenza fino a 500 watt.

 

 

M152 e M122

L'MQ84 è un diffusore full-range con la gamma bassa che parte da 50 Hz, per cui in teoria potrebbe essere un canale completo e finito. Ma per chi è alla ricerca di prestazioni estreme è possibile abbinarlo al suo naturale subwoofer, che in realtà sono due. M152 e M122, dove il primo utilizza una coppia di woofer da 380 mm mentre il secondo la misura è 300 mm. In entrambi i casi uno dei due woofer è attivo mentre l'altro è un radiatore passivo. Risposta in frequenza che parte rispettivamente da 25 e 30 Hz, sensibilità di 92 dB e tenuta in potenza fino a 1000 watt. 

 

M213

La definizione che James Loudspeaker fa dell'M213 va a condensare in sole due parole la sua essenza: "Definitve Subwoofer". Il subwoofer perfetto per la gamma ultrabassa del sistema Mavericks, con i mitici 20 Hz riprodotti a -3dB dai suoi 3 enormi woofer da 533 mm (1 attivo e 2 radiatori passivi), sensibilità di 95 dB e possibilità di gestire fino a 2000 watt.

 

 

MQS85

La configurazione in bi-polo dell'MQS85 semplifica la sua applicazione in diverse soluzioni surround, così da lasciare ampia libertà di installazione in sala grazie anche alla risposta in frequenza da vero diffusore full-range. Tre vie con woofer da 200 mm, doppia unità medio-alti angolati a 45 gradi con midrange da 133 mm e 4 tweeter da 19 mm in configurazione Quad Array angolati tra di loro a 22,5 gradi.

 

 

‍BE806

Non è formalmente Nella serie Mavericks (la troviamo nella prestigiosa BE Reference) ma la BE806 per il suo elevato livello costruttivo e sonoro può diventare un eccellente canale altezza in una configurazione Dolby Atmos. Disponibile anche in versione da incasso (forse ancora più adatta a questo ruolo) con la sigla QX806BE. Doppio woofer da 200 mm, unità quad-array con 4 tweeter da 25 mm con cupola in berillio.

 

M1040BMS

In una sala Home Cinema sviluppata maggiormente in profondità è possibile che il subwoofer principale (l'ML213) abbia un livello sonoro maggiore nelle prime file. Ll'M1040BMS è un subwoofer (da incasso) da installare nelle pareti laterali con cui fare un vero e proprio lavoro di tuning delle basse frequenze così da coprire efficacemente ogni posto della sala di ascolto.

 

 

Ad un front-end di questo livello bisogna rispondere con elettroniche di pari calibro, in grado di mantenere lo stesso livello di eccellenza. Il degno partner di James Loudspeaker Mavericks arriva con i processori e i finali multicanale di StormAudio. I processori di StormAudio supportano tutti gli attuali e futuri formati audio in 3D come Auro-3D, Dolby Atmos, DTS:X Pro e IMAX Enhanced. Anche per l'ascolto in cuffia StormAudio ha voluto investire risorse per dotare il proprio processore della tecnologia Auro-Headphones specifica proprio per avere un suono massimamente coinvolgente anche in cuffia appunto. Nei finali muticanale PA 8 Ultra e PA 16 è stato implementato lo stadio di potenza in Classe D UMAC con il supporto dell'alimentazione con tecnologia UREC, entrambi sviluppati da Pascal Audio. Il risultato è elevata potenza e prestazioni soniche di rilievo assoluto, con numeri eccezionali in termini di rapporto segnale/rumore, distorsione e gamma dinamica.

 

 

 

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUI PRODOTTI JAMES LOUDSPEAKER PER HOME CINEMA
CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUI PRODOTTI STORMAUDIO 

 

 

Letto 89 volte Ultima modifica il Mercoledì, 20 Aprile 2022 12:21