Martedì, 18 Gennaio 2022 14:22

NAD C 399, potenza con classe

Tanti watt e di buona qualità: il C 399 adotta la sezione di potenza di tipo HybridDigital nCore per offrire un amplificatore integrato in grado di pilotare diffusori di qualunque tipo in sale di ascolto anche di grandi dimensioni.

Segna un piccolo ma importante primato il nuovo C 399: è il primo amplificatore della linea Classic ad utilizzare la sezione di potenza con tecnologia HybridDigital nCore, quella che fino ad oggi era riservata ai campioni della serie Masters. 

 

Una soluzione che ha come caratteristiche principali un elevato smorzamento, una distorsione bassissima (sotto il limite misurabile), una banda audio molto elevata, ma soprattutto una stabilità di prestazioni, come la distorsione armonica e di intermodulazione ridottissime, a prescindere dal carico dei diffusori. La potenza nominale del C 399 è di 2x180 watt @8 ohm, con quella dinamica che tocca i valori di 2x217 watt @8ohm - 2x400 watt @4ohm - 2x506 watt @4ohm.

Allo stesso tempo è anche il primo prodotto NAD che può utilizzare la seconda generazione di moduli MDC Modular Design Construction, quelli che permettono di espandere le funzioni di base e aggiungere nuove connessioni. 

 

La nuova generazione di MDC presenta un'architettura completamente nuova che supporta protocolli di dati bidirezionali. Le comunicazioni bidirezionali consentono al modulo MDC2 BluOS-D di trasmettere musica in streaming da sorgenti locali collegate al C 399 a componenti compatibili con BluOS in altre stanze.

Un altro elemento che avvicina il C 399 e la serie Masters: la presenza a bordo della sezione di conversione D/A del chip di ESS Sabre a 32bit/384kHz, lo stesso che ritroviamo nell'M10 e nell'M33. Compatibilità con i maggiori formati audio digitali in high-res, MQA compreso.

 

Connessioni: ingresso phono MM, doppio ingresso linea, quattro ingressi digitali (due ottici e due coassiali), uscita pre-out e due dedicate ad altrettanti subwoofer attivi, HDMI eARC, uscita cuffia con amplificatore dedicato, connettori Trigger 12 V e IR per condividere il C 399 all'interno di un sistema smart home compatibile direttamente con terze parti come Elan, Control4, Crestron, RTI. 

Connessioni Bluetooth aptX two-way, quello che permette di avere contemporaneamente due flussi (uno in entrata e uno un uscita), così da poter gestire ad esempio una cuffia wireless ed una sorgente. Doppio slot disponibile per altrettanti moduli MDC anche di seconda generazione.

 

 

 
QUI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL NAD C 399

 

 

Letto 198 volte Ultima modifica il Martedì, 01 Marzo 2022 10:01