Martedì, 30 Maggio 2023 21:15

NAD C 389, l'audio che ci aspetta

Con il nuovo C 389 NAD  ha realizzato l'amplificatore moderno per tutti. Facile da utilizzare, anche se ricco di funzioni e possibilità di gestire file e formati diversi; facile da inserire in ambiente grazie al suo design lineare e poco invasivo; facile da considerare con qualsiasi budget di spesa grazie ad un prezzo di listino alla portata di tanti.

 Il C 389 esprime tutta la sua modernità nella capacità di accettare e gestire file audio di diverso tipo e formato: analogici e digitali, cablati e wireless, in standard e alta risoluzione, da sorgenti locali e remote. Il tutto con una sezione di potenza altrettanto moderna ed efficace: tanti watt (e di qualità!) con una elevata a efficienza a tutto vantaggio di consumo di energia sempre contenuto.

 

 

A bordo del C 389 infatti i progettisti di NAD hanno voluto integrare la tecnologia HybridDigital UcD con più moduli amplificatori UcD in configurazione bilanciata a ponte e un innovativo alimentatore switching in grado di fornire ampie riserve di corrente su richiesta. Da 2x130 watt RMS si arriva fino a 2x350 watt @2ohm e oltre 26A di picco! Disponibile il C 399, dalle caratteristiche tecniche simili e con maggiore potenza: qui maggiori informazioni.

Un amplificatore NAD non può che "suonare come un NAD", a prescindere dalla configurazione dello stadio di uscita. Chi acquista questo amplificatore è sicuro che ascolterà la propria musica con la massima qualità in ogni condizione, sia per un appena percettibile sottofondo che per un pieno orchestrale o concerto rock ad alto SPL. 

 

 

Sezione connessioni dove troviamo di fatto è necessario per gestore un parco sorgenti di qualsiasi tipo. Ingressi digitali e analogici, tra cui uno stadio phono a bassissimo rumore e un'interfaccia HDMI eARC. Oltre a due set di uscite per altoparlanti, il C 389 dispone di due uscite subwoofer, uscite preamplificate e un amplificatore per cuffie dedicato. Gestione audio wireless con Bluetooth aptX HD, Airplay2 e WiFi.

 

 

Sezione DAC che utilizza un dispositivo ESS Sabre, lo stesso che NAD implementa nella serie Masters. Un chip che permette di gestire file audio PCM a 24bit/192kHz ma sopratutto con livelli di jitter di clock vicini allo zero, gamma dinamica eccezionalmente ampia e rumore e distorsione estremamente bassi.

Ma c'è ancora altro. Il C 389 incorpora la più recente evoluzione della tecnologia Modular Design Construction di NAD, la MDC 2, con due slot di espansione. MDC2 è un design completamente nuovo che consente comunicazioni bidirezionali tra il modulo di espansione e il componente host. Il primo modulo MDC2 di NAD è MDC2 BluOS-D, che offre lo streaming multi-room ad alta risoluzione BluOS e la correzione acustica ambientale Dirac Live.

 

Approfondisci NAD MDC2

Approfondisci Dirac Live

 

I connettori RS-232, Trigger 12 V e IR, inoltre, permettono di condividere il C 389 all'interno di un sistema smart home compatibile direttamente con terze parti come Elan, Control4, Crestron, RTI.

MDC2 BluOS-D si connette alla rete domestica tramite Wi-Fi o Ethernet cablata. Con MDC2 BluOS-D installato, il C 389 può far parte di un sistema musicale per tutta la casa con un massimo di 64 zone.

 

 

Amplificatore potente, ma non solo. Il C 389 mette insieme tante e diverse caratteristiche per rappresentare al meglio la "nuova generazione" di componenti che sanno gestire formati audio di qualsiasi tipo, che sanno interfacciarsi con tutte le sorgenti che conosciamo. Un vero e proprio hub pronto per il presente e il prossimo futuro, senza dimenticare la qualità che ci aspettiamo da un vero NAD.

 

VAI ALLA SCHEDA DEL NAD C 389

 

 

 

Letto 316 volte Ultima modifica il Martedì, 30 Maggio 2023 21:29