Martedì, 01 Marzo 2022 09:25

Dali Equi: Hi-Fi e Home Theatre senza fili

Il wireless di Dali ancora più facile, ancora più coinvolgente. Il mondo dell'audio "senza fili" di Dali è cresciuto in maniera sostanziosa, con soluzioni sempre più coinvolgenti.

Il wireless di Dali fa un ulteriore salto in avanti e coinvolge l'audio multicanale Home Theatre. Lo fa partendo da una base importante: come è semplice attivare e gestire un sistema stereo wireless, rimane semplice anche quando i diffusori sono tanti di più. Semplice ma, inutile sottolinearlo, di grande qualità come è naturale aspettarsi da un prodotto Dali.

 

 

I primi diffusori wireless di Dali sono stati Callisto C a cui sono seguiti Oberon C e Rubicon C: generazione dopo generazione salgono le prestazioni e con esse l'interesse di tanti. Il cavo non è più un elemento discriminante per l’audio di qualità, la sua assenza invece è a tutto vantaggio della flessibilità di utilizzo di tutto il sistema.

 

 

In questo senso Dali ha sviluppato Equi, una vera e propria piattaforma che combina diversi elementi, sia hardware che software; una piattaforma moderna che nasce già pronta alle prossime future evoluzioni. Con Equi è possibile di fatto realizzare un sistema Home Theatre a 7.1 canali utilizzando i diffusori wireless di Dali.

 

 

Il cuore del sistema è il Sound Hub, lo stesso che gestisce Callisto C, Oberon C e Rubicon C, al quale va aggiunto il nuovo modulo HDMI. Sound Hub ha sul pannello posteriore due slot per accogliere altrettanti moduli di espansione e l'HDMI è uno di questi. Il modulo mette a disposizione una porta HDMI eARC e con questa la decodifica Dolby Digital e DTS fino a 7.1 canali. Canali tutti wireless e con uno streaming fino a 24bit/96kHz, con controllo del volume a zero perdita e latenza molto bassa (10 millisecondi). Anche il subwoofer può essere senza fili, basta utilizzare collegare al suo ingresso il nuovo WSR (Wireless Subwoofer Receiver) che dialoga con il modulo HDMI.

 

 

Ma il wireless di Dali non si ferma qui. Arriva un ulteriore modulo, anche questo da inserire negli slot del Sound Hub, che permette di gestire direttamente una rete BluOS multiroom. BluOS NPM-2i supporta anche AirPlay 2, Spotify Connect e Tidal Connect con uno streaming audio fino a 24bit/192kHz, l'audio high-res senza fili!

BluOS NPM-2i permette anche di attingere alla propria rete di contenuti audio: con la combinazione di WiFi e Bluetooth può riprodurre le librerie musicali residenti sul proprio computer, smartphone, tablet e NAS. Il tutto con la massima semplicità e flessibilità allo stesso tempo garantite dalla piattaforma BluOS combinata all'app dedicata.

 

APPROFONDISCI DALI CALLISTO C
APPROFONDISCI DALI OBERON C
APPROFONDISCI DALI RUBICON C

 

 

Letto 197 volte Ultima modifica il Martedì, 01 Marzo 2022 09:57